DEFINIZIONI

1.1 “Cliente” significa il cliente che ordina le Merci presso l’Azienda.

1.2 “Azienda” significa Rama s.r.l e le sue società controllate, affiliate e/o divisioni commerciali.

1.3 “Merci” significa tutte le merci ordinate all’Azienda e che devono essere fornite dall’Azienda in base ai presenti termini.

ORDINI

2.1 Tutti gli ordini sono soggetti a conferma da parte dell’Azienda e non ci sarà alcun contratto vincolante tra il Cliente e l’Azienda fino a quando l’ordine del Cliente non sarà stato accettato per iscritto dall’Azienda o le merci non saranno state spedite, quale che sia la condizione che si verificherà per prima. Gli ordini non possono essere annullati dal Cliente successivamente a tale conferma o spedizione.

2.2 Tutti gli ordini effettuati devono essere conformi alle consuete procedure di ordinazione dell’Azienda.

2.3 Tutti gli ordini vengono accettati previa disponibilità delle Merci.

2.4 Tutti gli ordini sono soggetti ai requisiti di quantità minima notificati al cliente da parte dell’Azienda a tempo debito.

2.5 La disponibilità è da intendersi sempre “salvo venduto”.

2.6 Il cliente è tenuto a verificare la correttezza della nostra conferma ordine e rimandarla firmata e timbrata. In assenza di risposta entro 3 ore dalla ricezione del nostro fax/mail di conferma, l’ordine viene considerato accettato.

2.7 L’eventuale reso è da effettuare presso il nostro magazzino in Varese (ove non diversamente concordato).

PREZZI

3.1 Salvo accordo contrario stipulato per iscritto, le Merci saranno vendute e fatturate ai prezzi correnti dell’Azienda alla data dell’ordine. I cataloghi, i listini prezzi e altro materiale pubblicitario vengono forniti solo a fini illustrativi.

3.2 I prezzi includono i costi di consegna standard, ma l’Azienda si riserva il diritto di effettuare un addebito aggiuntivo per consegne speciali, le quali saranno notificate al Cliente prima della spedizione. 3.3 I prezzi sono IVA ed altre eventuali tasse escluse e tali costi saranno esigibili nei confronti del Cliente e fatturati allo stesso.

3.4 L’Azienda si riserva il diritto di rivedere i prezzi per tenere conto degli eventuali aumenti dei costi di fornitura delle Merci che possono verificarsi tra la data dell’ordine e la consegna.

PAGAMENTO

4.1 Il corrispettivo del pagamento delle fatture deve essere ricevuto dall’Azienda per intero.

4.2 Specifici contratti o accordi negoziati tra l’Azienda e il Cliente rendono nulli i termini e le condizioni standard di cui al punto 4.1. Il pagamento dei prodotti dovrà essere effettuato per intero e non oltre la data di scadenza indicata sulla fattura.

4.3 Il Cliente non avrà il diritto di rifiutare il pagamento di alcun importo dovuto all’Azienda relativamente ad eventuali richieste di indennizzo per danni alle Merci o presunte violazioni delle clausole contrattuali da parte dell’Azienda e il Cliente non avrà diritto ad alcuna contropartita.

4.4 Se il Cliente effettua il pagamento senza identificare le Merci rispetto alle quali esso viene effettuato, l’Azienda può applicare tale pagamento relativamente ad eventuali somme ad essa dovute.

4.5 Senza pregiudizio per gli altri diritti dell’Azienda, nel caso in cui il Cliente non paghi l’importo alla data di scadenza:

4.5.1 L’Azienda avrà il diritto di annullare qualsiasi contratto stipulato con il Cliente e/o di sospendere le consegne;

4.5.2 In caso di ritardato pagamento, l’Azienda si riserva il diritto di addebitare gli interessi previsti dalla legge vigente in materia di ritardo dei pagamenti.

4.5.3 Il Cliente risarcirà l’Azienda per tutti i costi (comprese le spese legali) ragionevolmente sostenuti nel tentativo di recuperare gli arretrati dovuti;

4.5.4 L’intero saldo risultante insoluto per l’Azienda da parte del Cliente, per qualsiasi motivo, diventerà immediatamente esigibile e pagabile.

4.6 L’Azienda si riserva il diritto di richiedere al Cliente di pagare anticipatamente le Merci nel caso in cui il Cliente non rispetti gli impegni presi nei confronti dell’Azienda.

4.7 Le fatture mensili inferiori a Euro 100,00 (iva inclusa) sono soggette a Euro 10,00 di spese di gestione.

CONSEGNA

5.1 La consegna avverrà quando le merci saranno scaricate presso la sede del cliente oppure nel luogo specificato nell’ordine del Cliente. Lo scarico, da effettuarsi a cura del committente, va completato entro 2 ore dall’arrivo del mezzo a destinazione. Il committente assume a suo carico eventuali maggiori oneri dovuti a soste prolungate, trasbordi e mancati ritiri del carico

5.2 Le date e i tempi preventivati dall’Azienda per la consegna costituiscono solo delle stime e l’Azienda non avrà alcuna responsabilità per eventuali ritardi nel rispettare le date di consegna.

5.3 L’Azienda farà il possibile per consegnare la quantità di Merci ordinate dal Cliente. Il Cliente non può rifiutare le Merci o parte di esse a causa di una consegna parziale.

5.4 L’Azienda può fatturare al Cliente i ragionevoli costi aggiuntivi (compreso lo stoccaggio) derivanti dalla variazione della consegna, o da ritardo della stessa, in seguito alle istruzioni o all’inadempienza del Cliente. A tali costi sarà applicata la Clausola 4.

5.5 L’Azienda può consegnare le merci a lotti e in tal caso ciascun lotto costituirà un ordine separato. L’eventuale mancata consegna o la consegna errata di uno o più lotti non darà al Cliente il diritto di rifiutare l’intero ordine, né di annullare la consegna di eventuali lotti successivi.

5.6 La resa dei pallet è condizione indispensabile al fine di poter garantire il servizio. Qualora si verificassero ammanchi totali o parziali nella restituzione, gli stessi verranno addebitati al cost reale di mercato

CONTROLLO E RICHIESTE DI RISARCIMENTO

In caso di merce mancante o danneggiata il Cessionario deve formulare riserva scritta sul DDT all’atto della consegna. Non saranno presi in considerazione reclami non comprovati da suddetta riserva scritta. Il Cliente, non appena ragionevolmente possibile, dopo la consegna, informerà di qualsiasi potenziale richiesta di risarcimento il Reparto assistenza clienti dell’Azienda, per iscritto (fax, posta elettronica o posta ordinaria), entro il seguente periodo di tempo:

6.1 In relazione a Merci danneggiate o Merci non conformi all’ordine del Cliente, entro 48 ore dalla consegna;

6.2 In relazione a una consegna parziale, entro 48 ore dall’emissione della fattura

Le richieste di risarcimento notificate senza rispettare i termini di cui sopra saranno rifiutate.

CAMPIONE E DESCRIZIONE

Le Merci saranno conformi alla loro descrizione generale, come indicato nella ricevuta di consegna, ma l’Azienda può, di tanto in tanto, modificare la composizione, l’imballaggio, i processi di produzione e altre caratteristiche di questo tipo. La descrizione riportata sulla confezione delle Merci che l’Azienda fornisce non costituirà rappresentazioni dei termini tra le parti e, in particolare, qualsiasi quantità indicata su qualsiasi confezione, fattura o consegna, sarà interpretata ai fini dei contratti tra le parti come soggetta alla tolleranza consuetudinaria.

GARANZIA E LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

8.1 Entro i limiti massimi consentiti dalla legge, sono escluse tutte le condizioni e garanzie, siano esse espresse o implicite per statuto, diritto consuetudinario, uso commerciale o altro, come definito esplicitamente nei presenti Termini.

8.2 L’Azienda garantisce che, alla consegna, le Merci sono ragionevolmente esenti da difetti di materiali e costruzione.

8.3 La responsabilità dell’Azienda, in base ai presenti Termini, sarà valida solo se eventuali richieste di risarcimento saranno notificate conformemente alla clausola 6.

8.4 Conformemente alla Clausola 8.3, l’Azienda scaricherà in toto sul Cliente qualsiasi responsabilità comprovata derivante dalle garanzie previste dalla Clausola 7 o dalla clausola 8.2, o derivanti dalla violazione completa dei Termini, mediante sostituzione delle Merci a sua discrezione e il Cliente accetterà tale sostituzione per estinguere eventuali richieste di risarcimento in relazione ai difetti riscontrati.

Nel caso in cui le Merci siano vendute dal Cliente a un consumatore e successivamente venga presentata una richiesta di risarcimento nei confronti del Consumatore, l’Azienda può assolvere la sua responsabilità risarcendo il Cliente conformemente a quanto previsto da un’eventuale ingiunzione di tribunale presentata contro di essa, o provvedere a qualsiasi pagamento in favore del Cliente che abbia presentato la richiesta di risarcimento, nei limiti in cui tale richiesta di risarcimento possa essere attribuita a una violazione da parte dell’Azienda. Tale indennizzo sarà limitato al prezzo massimo delle merci oggetto di ciascuna richiesta di risarcimento e sarà soggetto, da parte del Cliente, a:

8.4.1  Cooperazione con l’Azienda nel gestire la richiesta di risarcimento;

8.4.2  Tenere informata l’Azienda in merito alle questioni relative alla richiesta di risarcimento;

8.4.3 Dare corso ad eventuali misure legali o trattative per il pagamento, conformemente alle istruzioni dell’Azienda, e:

8.4.4 Consentire all’Azienda di assumersi la responsabilità della gestione della richiesta di risarcimento, a sua discrezione.

8.5 Conformemente alla clausola 8.7 seguente, qualora il Cliente dovesse subire perdite o danni fisici diretti, riconducibili direttamente a una violazione di tali termini da parte dell’Azienda, la responsabilità dell’Azienda di tale perdita o danno sarà limitata al prezzo massimo delle merci in questione.

8.6 Conformemente alla clausola 8.7 e alle clausole 8.4 e 8.5, l’Azienda non sarà responsabile di qualsivoglia perdita o danno, sia esso diretto o indiretto (compresa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la perdita di profitto e avviamento e qualsiasi perdita che al momento della stipula del presente contratto non fosse un risultato ragionevolmente prevedibile di violazione della garanzia o delle condizioni, sia che esso fosse un risultato diretto e naturale di tale violazione) e dovuto o meno a negligenza, equivoco, violazione di qualsiasi dovere legale o di qualsiasi condizione, garanzia o altro termine (espresso o implicito) di qualsiasi contratto o altro.

8.7 Nulla, nei presenti Termini, limiterà la responsabilità dell’Azienda derivante o relativamente a qualsiasi richiesta di risarcimento per morte o lesioni personali provocate da negligenza dell’azienda, né qualsiasi altra responsabilità, nei limiti in cui essa non può essere né limitata né esclusa dalla legge.

8.8 Le parti concordano che le limitazioni contenute in questa clausola sono ragionevoli alla luce della loro responsabilità e della disponibilità di una copertura assicurativa.

TITOLARITÀ

9.1 L’Azienda manterrà in toto la proprietà e la titolarità di tutte le Merci consegnate al Cliente, o qualsiasi loro parte, fino a quando il Cliente non avrà pagato tutte le somme dovute all’Azienda.

9.2 Qualora eventuali parti delle Merci dovessero restare non pagate all’Azienda da parte del Cliente:

9.2.1 Il Cliente conserverà le Merci come depositario fiduciario per l’Azienda e immagazzinerà le Merci separatamente dai suoi altri beni mobili e in modo tale da evidenziare chiaramente che esse appartengono all’Azienda;

9.2.2 Il Cliente non impegnerà e non darà in garanzia in alcun modo, a copertura di suoi eventuali debiti, nessuna delle Merci, che restano di proprietà dell’Azienda;

9.2.3 Il Cliente consegnerà o avrà consegnato all’Azienda le Merci su richiesta e l’Azienda potrà, senza limitare nessun altro diritto o rimedio per essa disponibile, in base alle norme di diritto civile o per statuto, pignorare, rientrare in possesso delle merci e/o rivenderle a sua discrezione e, nell’esercizio di tali diritti, l’Azienda potrà entrare nei locali in cui ritenga ragionevolmente che siano conservate le Merci;

9.2.4 Il Cliente può soltanto vendere, trasferire o disporre in altro modo delle Merci per i propri clienti durante il normale svolgimento della sua attività e conformemente a quanto contenuto nei presenti Termini;

9.2.5 Qualora il Cliente venga pagato da o a nome di qualsiasi Cliente o riceva i proventi di una qualsiasi richiesta di risarcimento assicurativo relativamente alle Merci, corrisponderà tali proventi all’Azienda, non appena ragionevolmente possibile, dopo la ricezione, fino a quando l’Azienda non sarà stata pagata in toto e svolgerà la funzione di amministratore fiduciario per l’Azienda, tenendo a tal fine un conto separato di tali proventi;

9.2.6 Il Cliente adotterà tutta la diligenza del caso (o si assicurerà che essa venga adottata) per prendersi cura delle Merci e il Cliente si assumerà in esclusiva la responsabilità dell’assicurazione delle stesse e risarcirà l’Azienda per eventuali perdite subite o sostenute dall’Azienda, derivanti dalla mancata copertura assicurativa di tali Merci.

RESPONSIBILITÀ DEL CLIENTE

10.1 Il Cliente garantirà la massima cooperazione per qualsiasi campagna di ritiro o richiamo del prodotto organizzata dall’Azienda, al fine di recuperare le Merci interessate ed evitarne la vendita a terzi.

10.2 Tutte le informazioni ricevute dal Cliente da parte dell’Azienda, relativamente all’attività commerciale dell’Azienda, saranno considerate riservate e il Cliente non utilizzerà né divulgherà tali informazioni senza l’autorizzazione esplicita dell’Azienda, a meno che esse non siano di dominio pubblico (in qualsiasi altro modo tranne il mancato rispetto dell’obbligo).

10.3 La merce viaggia a rischio e pericolo del committente, anche se venduto franco destino, non assumiamo responsabilità in caso di eventuali ritardi da parte del corriere.

10.4 Non si accettano reclami trascorsi 8 giorni dal ricevimento della merce.

10.5 Non si accettano merci di ritorno se non da noi autorizzate.

MARCHI, BREVETTI E DIRITTI D’AUTORE

11.1 Il Cliente riconosce la proprietà e titolarità, da parte dell’Azienda, di tutti i marchi, i marchi di servizio, i marchi commerciali, i brevetti, i diritti d’autore e altri diritti di proprietà intellettuale in relazione alle Merci.

11.2 Il Cliente non intraprenderà alcuna azione per violare, rendere nulli, rimuovere, alterare, nascondere o usare in modo improprio tali marchi, nomi commerciali o diritti d’autore.

11.3 Il Cliente avviserà tempestivamente l’Azienda qualora dovesse venire a conoscenza di eventuali violazioni di tali diritti di proprietà intellettuale da parte di terzi e fornirà il suo ragionevole aiuto all’Azienda in relazione a eventuali e conseguenti provvedimenti legali.

FORZA MAGGIORE

12.1 L’Azienda non sarà per alcun motivo responsabile nei confronti del Cliente nel caso in cui l’Azienda non possa adempiere ai propri obblighi, in toto o in parte, a causa di un evento di forza maggiore, espressione che significa:

12.1.1 Calamità naturale, incendio, inondazione, tempesta, interruzione di corrente elettrica, riduzione dell’erogazione di corrente elettrica, guasto meccanico o penuria di materiali o scorte o qualsiasi altra circostanza al di fuori del ragionevole controllo dell’Azienda e;

12.1.2 Sotto il controllo o meno dell’Azienda, scioperi, serrate o controversie industriali in relazione all’Azienda o a qualsiasi altra parte o azione intrapresa dall’Azienda, correlata o conseguente.

12.2 In tal caso, l’Azienda può, a sua discrezione, sospendere la prestazione o annullare il contratto o la parte di esso non ancora adempiuta senza incorrere in alcuna responsabilità o perdita e senza pregiudicare i diritti dell’Azienda a ricevere il pagamento del prezzo di tutte le Merci precedentemente consegnate.

RINUNCIA

Nessuna rinuncia da parte dell’Azienda di alcuna violazione degli obblighi del Cliente qui previsti costituirà una rinuncia o qualsiasi violazione o obbligo precedente o successivo e i diritti dell’Azienda non saranno interessati da alcun ritardo, inadempienza, mancanza o omissione nell’imporre qualsivoglia obbligo del Cliente.

MANCATA ASSEGNAZIONE

Il Cliente non può assegnare, trasferire o subappaltare il vantaggio o l’onere di qualsiasi ordine o qualsiasi sua parte senza il preventivo consenso scritto dell’Azienda. L’Azienda può assegnare, trasferire o subappaltare il vantaggio o l’onere di qualsiasi ordine o qualsiasi sua parte a una qualsiasi società del suo Gruppo.

SEPARABILITÀ

15.1 Se e nei limiti in cui una qualsiasi norma o parte di questi Termini venisse considerata illegale, nulla o non applicabile per qualsiasi motivo, allora tale norma o sua parte (a seconda del caso) sarà considerata separata dalle rimanenti norme o parte delle norme applicabile (a seconda del caso) e tutte le norme rimanenti resteranno pienamente applicabili e avranno effetto.

15.2 In particolare, qualora una qualsiasi limitazione della responsabilità delle aziende, contenuta in questi Termini, dovesse essere considerata illegale, nulla o non applicabile in base a qualsiasi statuto o norma legale applicabile, essa sarà considerata separata soltanto da quel punto in poi ma, se l’Azienda dovesse diventare responsabile di qualsiasi perdita o danno, tale responsabilità sarà soggetta a tutte le altre limitazioni pertinenti contenute in questi Termini.

LEGGE

Questi Termini saranno interpretati in base alle leggi del Paese in cui l’Azienda è registrata e l’Azienda e il Cliente saranno soggetti alla giurisdizione non esclusiva dei rispettivi Tribunali in relazione a qualsiasi controversia o procedimento legale derivante da qualsiasi contratto che contenga tali Termini.

Per qualsiasi controversia è competente il Foro di Milano

COMUNICAZIONI

Salvo patto contrario, in forma scritta, tutte le comunicazioni che il Cliente deve inviare all’Azienda per quanto riguarda il contratto non avranno effetto, a meno che non siano in forma scritta e vengano inviate all’Azienda al suo indirizzo registrato. Inoltre, le comunicazioni possono essere inviate per fax o posta elettronica, confermate tramite posta di prima classe il giorno della trasmissione.